REQUISITI ACUSTICI 
D.P.C.M. 5/12/1997           














 
La mia attività consiste in:

  • Consulenze in fase di progetto ai fini della valutazione preventiva dei requisiti acustici passivi degli edifici (D.P.C.M. 5/12/97).
  • Predisposizione della documentazione tecnica necessaria da presentare in Comune fini della valutazione dei requisiti acustici passivi degli edifici (D.P.C.M. 5/12/97).
  • Collaudo in opera dei requisiti acustici passivi degli edifici (D.P.C.M. 5/12/97).

D.P.C.M 5 dicembre 1997 “Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici”. In questo decreto attuativo vengono determinate, in relazione alle diverse tipologie edilizie, le caratteristiche acustiche in opera degli elementi strutturali componenti l’edificio e degli impianti tecnologici di servizio allo stesso.

Per rispettare i valori previsti è necessario predisporre un progetto acustico e una serie di calcoli di verifica del rispetto dei valori previsti dal D.P.C.M. 5/12/97. Il collaudo finale in opera può essere effettuato mediante strumentazione e procedure normate.

Figura_7-19
particolare_pavimentoA3_sogg-A4_soggFoto_cantiereA10_camera-vano_scala
 
STUDIO A3 di arch. Cristiana Bernasconi Via Ai Ronchi, 4 - 22031  Albavilla (CO)
                                                       Tel. 031-629.411  . Cel 347-4553403 e-mail: studio_a3@tin.it 
  Site Map